Approfondimenti

Torna all'archivio

Mentep (Mentoring Technology Enhanced Pedagogy): tool europeo online per auto-valutare le proprie competenze digitali in ambito pedagogico

Gabriella Taddeo

Mentep è uno strumento online che tutti i docenti possono utilizzare per l’auto-valutazione delle competenze digitali in ambito pedagogico. L’autovalutazione riguarda 4 aree principali:

  • Pedagogia digitale
  • Uso e produzione di contenuti digitali
  • Comunicazione e collaborazione digitale
  • Cittadinanza digitale

Le diverse aree sono poi suddivise in sotto indicatori, per un totale di 30 item di valutazione.

L’obiettivo del tool è facilitare la meta-riflessione pedagogica riguardo all’uso delle tecnologie in classe, favorire l’aggiornamento professionale dei docenti e fornire dati continui su attitudini, comportamenti e fabbisogni degli insegnanti europei nel settore dell’uso didattico delle tecnologie.

Il tool può risultare uno strumento utile per comprendere meglio i propri bisogni formativi, per mettere sotto la lente di ingrandimento una dimensione della competenza professionale dell’insegnante: quella legata all’uso del digitale. Usato a livello scuola, dagli animatori digitali, invece, può fornire una “fotografia” dei bisogni del proprio corpo docente, utile a pianificare l’offerta formativa individuale e di gruppo.

Nel corso dell’anno scolastico 2016-2017 il tool Mentep è stato sperimentato da 50 scuole italiane, per un numero complessivo di oltre 700 docenti coinvolti.

In base al risultato della propria autovalutazione, i docenti possono accedere ad un ecosistema nazionale di risorse formative (in italiano), che fornisce contenuti e strumenti per il miglioramento delle competenze individuate come migliorabili. Un ecosistema europeo è fornito, in aggiunta, da EUN.

La struttura del tool è basata su strumenti similari utilizzati con profitto da istituzioni educative dei diversi Paesi ed è standardizzata in modo da permetterne un utilizzo concreto a livello europeo.

Il tool Mentep è già disponibile per tutti i docenti che desiderano provarlo. A partire dall’anno scolastico 2018-2019 sarà reso disponibile, nella sua versione definitiva, per tutte le scuole europee e tradotto in 12 lingue, tra cui l’italiano.

Questo tool è stato realizzato attraverso un progetto finanziato dall’Unione Europea all’interno del programma Erasmus+ ed è stato coordinato da European Schoolnet (EUN), un consorzio composto da 31 Ministeri dell’Istruzione europei.

La sperimentazione del tool Mentep ha coinvolto 16 partner in 13 Paesi europei e si è rivolta a docenti che insegnano a ragazzi di età compresa tra i 12 e i 15 anni. L’obiettivo primario era quello di sviluppare e sperimentare uno strumento online utile agli insegnanti per effettuare l’autovalutazione delle proprie competenze in ambito tecnologico, individuare i propri bisogni formativi, riflettere sulle possibili aree di miglioramento.

Per saperne di più: